Avviato tesseramento dei lavoratori anche in Friuli Venezia Giulia. Sedi territoriali a Trieste e Udine.

E’ nato un nuovo sindacato di riferimento per i lavoratori della Polizia di Stato, è la UIL Sicurezza, nuovo e unico soggetto di rappresentanza sindacale in cui riunire i lavoratori che si riconoscono nei valori fondanti e nell’esperienza della UIL. L’unico riconosciuto dalla storica confederazione.

Obiettivo del neonato soggetto sindacale è quello di rendere piene ed effettive le libertà sindacali dei lavoratori di polizia e promuoverne le tutele contrattuali, realizzando i principi ispiratori della legge 121/81 “Nuovo Ordinamento dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza”, trascurati dalla politica di governo nell’ultimo ventennio. Tra gli scopi preminenti anche quello di concorrere alla piena funzionalità di una Polizia di Stato efficiente, attenta alle necessità dei cittadini, capace di leggere le istanze sociali e di porsi in sintonia con esse, anche grazie allo spirito di abnegazione sempre profuso dai lavoratori del settore.

La UIL Sicurezza, guidata attualmente a livello nazionale da Antonio Lanzilli, è presente anche in Friuli Venezia Giulia. I referenti di Trieste, Paolo Di Gregorio che è anche il presidente Nazionale dell’Organizzazione, e di Udine, Massimo Meneghetti, stanno raccogliendo in questi giorni i tesseramenti degli iscritti.

Trieste, 31 ottobre 2018