EURES ed Euradria

L’Unione Regionale UIL Friuli Venezia Giulia partecipa alle attività del Servizio EURES (EURopean Employment Services, ovvero il Servizio di Collocamento Europeo) e, tra queste, al Partenariato transfrontaliero Euradria, costituito tra il Friuli Venezia Giulia e tre regioni statistiche della Slovenia, Goriška, Obalno-kraška e Notranjsko Kraška.

Nell’ambito del Servizio EURES, l’Unione Regionale UIL Friuli Venezia Giulia dispone presso la propria sede di Trieste di uno sportello gestito da un EURESconsigliere, rivolto a tutte le persone interessate alla mobilità europea. Presso lo sportello è possibile ricevere gratuitamente informazioni e assistenza su alcuni aspetti complessi della mobilità europea, quali la libera circolazione dei lavoratori, la sicurezza sociale, la tassazione, le condizioni di vita e di lavoro, la ricerca di lavoro e il reclutamento nei paesi dell’Unione europea, dello Spazio economico europeo e in Svizzera. Alcuni di questi aspetti, infatti, se non opportunamente affrontati, possono facilmente costituire degli ostacoli alla mobilità europea a scopo di lavoro.

Lo sportello funzionante presso l’Unione Regionale UIL Friuli Venezia Giulia, inoltre, funge anche da Info Point nell’ambito di un Info Desk attivo nel Partenariato EURES Euradria, finanziato dalla Commissione europea. Euradria si propone di facilitare la mobilità a scopo di lavoro nell’area confinaria tra Italia e Slovenia, storicamente connotata da un importante flusso di lavoro frontaliero, spesso confinato nel sommerso e nell’irregolarità. Il frontalierato tra Italia e Slovenia è da sempre caratterizzato da importanti ostacoli alla mobilità dei lavoratori, dovuti al mancato adeguamento delle legislazioni, nazionali e regionali dei due paesi, ai principi della legislazione europea sulla libera circolazione dei lavoratori. Questi ostacoli alla mobilità non incentivano l’emersione dei lavoratori frontalieri dal lavoro irregolare e, per questa ragione, devono essere rimossi. Oltre all’Info-Point, presso il quale i lavoratori frontalieri che si muovono tra Italia e Slovenia possono trovare informazioni e assistenza, sui temi relativi alla loro mobilità, l’Unione Regionale UIL Friuli Venezia Giulia è impegnata anche in altre attività del Partenariato Euradria, quali organizzazioni di incontri e conferenze con le competenti autorità di Italia e Slovenia, finalizzate a porre in essere le condizioni per il superamento degli ostacoli alla mobilità dell’area frontaliera a cavallo tra i due paesi.

Denominazione: Sportello EURES, info-point del Partenariato transfrontaliero Euradria

Indirizzo: Via Ugo Polonio, 5 – 34125 – Trieste

Tel. +39 040 368522 fax +39040367803

Orari: salvo diversi impegni dell’EURESconsigliere fuori sede, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00e dalle oer 15:00 alle ore 19:00.

e-mail servizioeures@uilfvg.org

Sito web: www.euradria.eu

Responsabile: Michele Berti